Il sito è stato ottimizzato per una risoluzione di 1366x768 pixel

 

Pesci

 

FOTO da: http://kidslink.bo.cnr.it
FOTO da: http://kidslink.bo.cnr.it

Questo sito è un semplice elenco delle specie ittiche che si rinvengono nel Mar Mediterraneo. Sicuramente non è un elenco completo. I dati, le immagini, e i video pubblicati sono stati tutti presi da Internet visitando vari siti che trattano l’ambiente marino, senza alcun fine di lucro e solo a scopo amatoriale. E' stata altresì indicata la fonte del sito dal quale è stato prelevato il testo, la foto o il video. Se qualcuno vanta dei diritti di esclusiva e desidera che il materiale pubblicato venga rimosso mi contatti subito ed eliminerò il testo,l’immagine o quant’altro. 

 

Descrizione tratta da: http://it.wikipedia.org

 

Con il termine pesci, dal latino pisces, si intende un gruppo eterogeneo di organismi fondamentalmente acquatici.

I pesci hanno colonizzato mari, oceani, fiumi e laghi del pianeta, con forme, colori e dimensioni diversissime tra loro.

In mare, nelle zone tipiche dei domini pelagici, lontani dalle coste e privi di ogni nascondiglio, i pesci sono spesso caratterizzati da livree argentate per riflettere quanto più possibile il blu delle acque circostanti e nascondersi così ai predatori. Molti hanno una forma slanciata, adatta al nuoto veloce per favorire la fuga o la caccia (come i tonni), altri cercano la sicurezza radunandosi in branchi numerosi.

Vicino alle coste i fondali rocciosi, ricchi di alghe marine, sono frequentati da una grande abbondanza di pesci tipicamente vegetariani (come la Salpa Sarpa salpa), ma anche di predatori delle altre specie animali che vivono tra le alghe, come molluschi o anellidi. Le praterie di Posidonia oceanica offrono un ulteriore nutrimento e, più spesso, nascondiglio ad altre specie di pesci (come al Pesce ago cavallino - Syngna-thustyphle) o a forme giovanili di queste.

I fondali mobili, composti da fango, ghiaia o sabbia offrono un ulteriore habitat per pesci che si sono specializzati nella caccia (ad esempio la Rana pescatrice - Lophius piscatorius) o nel nascondersi, mutando la propria struttura fisica per muoversi a stretto contatto col terreno (come la Sogliola - Solea solea) o infossandosi in esso velocemente (ad esempio il Ghiozzo rasposo - Gobius bucchichi).

Grotte ed anfratti bui delle secche e delle scogliere offrono rifugi ai pesci di tana (la Cernia bruna - Epinephelus marginatus) o a pesci notturni (come le murene e gli Scorpaenidae) che vi si nascondono di giorno per poi uscire in caccia di notte.

Tutti i pesci presentano caratteristiche comuni, necessarie alla sopravvivenza. I lunghi tempi di evoluzione hanno tuttavia permesso la divisione in oltre 30 000 specie diverse, alcune delle quali divise in sottospecie. Si può quindi comprendere la difficoltà nell'integrare tutta questa biodiversità in un solo schema.

Appartengono a questa specie i seguenti ordini:

CETACEI
CETACEI

Sei il visitatore n°

Foto Felice Di Palma
Foto Felice Di Palma

visita anche il sito:  

www.ilregnodeifunghi.jimdo.com

FOTO da: http://www.migratoria.it
FOTO da: http://www.migratoria.it

visita anche il sito:  

www.uccellideuropa.jimdo.com