Sargasso comune

Sargassum vulgare

 

FOTO da: http://www.plantasyhongos.es/
FOTO da: http://www.plantasyhongos.es/

 

Classe: Phaeophyceae 

Ord Fucales 

Fam. Sargassaceae

Gen.  Sargassum

 

Descrizione tratta da: http://www.com.univ-mrs.fr

 

Sargassum (Sargasso) è un genere di alga, appartenente alla classe Phaeophyceae (dette anche alghe brune). Esso dà il nome al Mar dei Sargassi, dove queste alghe sono molto diffuse.

Le specie di questo genere possono raggiungere la lunghezza di molti metri, sono generalmente di colore marrone o verde scuro a causa delle xantofille in esse contenute, ed in particolare della fucoxantina, il pigmento fotosintetico abbondante nelle alghe brune. Alcune specie hanno delle vesciche contenenti gas che aiutano la pianta a dirigere le fronde verso l'alto dove la luce è più abbondante. Molte alghe di questo genere hanno un corpo robusto ma flessibile che permette di resistere a forti correnti marine. Questa caratteristica flessibilità è garantita dalla presenza di una parete cellulare simile alle piante più evolute, ma con minor presenza di fibrille di cellulosa e maggior presenza di sostanza amorfa di natura polisaccarida.

Il Sargasso comune Ha tallo breve, giallo marrone, con numerose filiali, attaccato da un disco basale. Rami primari possono superare i 50 cm di lunghezza, dei rami secondari sono più brevi, parti diametralmente opposte rispetto all'asse sullo stesso piano. 

Le "foglie" sono allungate, mediana "costola" cospicua , i bordi sono ondulati e hanno più o meno profonde rientranze. Alla base delle foglie sono vescicole sferiche o galleggianti, realizzati da un cavo corto peduncolo.

 

Sei il visitatore n°

Foto Felice Di Palma
Foto Felice Di Palma

visita anche il sito:  

www.ilregnodeifunghi.jimdo.com

FOTO da: http://www.migratoria.it
FOTO da: http://www.migratoria.it

visita anche il sito:  

www.uccellideuropa.jimdo.com