Alghe rosse (Rhodophyta)

 

FOTO da: https://static1.squarespace.com/
FOTO da: https://static1.squarespace.com/

 

Descrizione tratta da: http://www.my-personaltrainer.it

 

Conosciute in botanica come Rodoficee o Rhodophyta, le alghe rosse sono organismi eucarioti sprovvisti di flagelli: la maggior parte delle alghe rosse ha origine marina e predilige i mari caldi, nonostante siano state individuate alcune specie d'acqua dolce.

Il termine Rhodophyta deriva dal greco: la radice rhódon  (όδον) significa “rosa”, mentre la desinenza phytón (phytón) “pianta”. Queste alghe presentano tonalità rossastre per la presenza di particolari pigmenti rossi, noti come ficoeritrine, mischiati a pigmenti bluastri (ficocianine): la combinazione di questi colori, insieme alla clorofilla, genera alghe tipicamente rosse o, in altri casi, violacee, contraddistinte per la loro particolare eleganza sia nel colore che nella forma. 

 

Sono state attualmente identificate circa 4.000 specie diverse di alghe rosse, quasi tutte pluricellulari. Una particolarità delle alghe rosse è che sono in grado di edificare vere e proprie piattaforme carbonatiche, e di contribuire alla formazione di rocce sedimentarie grazie alla particolarissima composizione di carbonato di calcio della parete cellulare: a tal proposito, molti autori parlano di alghe rosse come organismi bio-costruttori. 

 

Appartengono a questa classe:

ALGHE BRUNE
ALGHE BRUNE
ALGHE VERDI
ALGHE VERDI

Sei il visitatore n°

Foto Felice Di Palma
Foto Felice Di Palma

visita anche il sito:  

www.ilregnodeifunghi.jimdo.com

FOTO da: http://www.migratoria.it
FOTO da: http://www.migratoria.it

visita anche il sito:  

www.uccellideuropa.jimdo.com